Microfono incredibile, qualità eccelsa, sensibilità ottima. Io ho anche acquistato il kit a parte per utili accessori come l’impugnatura da microfono (per inserirlo su una banale asta microfonica) oppure la spugna anti pop, la custodia, etc. L’ho usato più volte per registrare delle prove musicali e nonostante l’altissimo volume (suoniamo metal) il suono che ne è uscito è perfetto, basta fare delle prove sul posizionamento in sala. (consiglio in un punto alto e centrale, lontano dai diffusori).

Ho filmato un concerto rock della durata di 2 ore. L’audio lo ricevevo comunque dall’uscita master della consolle. Ho comunque messo subito alla prova lo zoom h1 appena acquistato (e arrivato in anticipo di un giorno rispetto ai tempi di consegna), facendolo esordire posizionandolo a 20 metri circa dal palco. Devo dire che nutrivo qualche dubbio che è stato smentito alla grande. Non volevo farlo soffrire, l’ho messo a wav 44khz – 16bit in automatico. Si è comportato egregiamente. Ha retto perfettamente gli sbalzi di decibel che gli arrivavano. La batteria non finisce mai la scheda di 2 giga (compresa) è piena 2/3. poi ci ho parlato e gli ho detto: “sei fantastico”.

Zoom H1 Registratore Digitale, Bianco

  • Clicca qui
    per verificare la compatibilità di questo prodotto con il tuo modello
  • H1 White – registratore stereo digitale c/scheda microSD 2GB inclusa
  • Registratore Stereo (formato WAVE) a 96kHz/24bit e 44.1kHz/16bit o mp3
  • Tecnologia di ripresa a 2 capsule microfoniche a condensatore, installate secondo pattern X/Y

Zoom h1 registratore digitale, nero. Le 5 stelle non perché non abbia difetti in sé, come ad esempio la fragilità strutturale, i pulsanti piccoli e scomodi o l’impossibilità di maneggiarlo in registrazione, ma ha dalla sua qualità come la leggerezza, durata di batteria, qualità audio fino a 24 bit 96 khz o mp3, maneggevolezza, versatilità e convenienza. E’ uno dei prodotti più usati nella produzione video, basta cercare su youtube e c’è un mondo di opportunità d’uso. Si può usare “stand alone”, meglio se su un piccolo cavalletto, ma il solo modo per evitare il dannato rumore da maneggiamento è abbinarlo a un microfono che non costringa ad alzare molto il gain. 37 % è la soglia oltre la quale il fruscio comincia a farsi sentire; c’è una interessante videoprova su youtube “zoom h1 optiamo input level” dove curtis judd dimostra graficamente con audition qual’è la soglia minima di udibilità del fruscio per l’h1. Comunque è davvero un jolly, può fare di tutto.

Ingresso line minijack stereo 3.5mm – uscita Line/cuffie: mini Jack stereo 3.5mm – supporta schede microSD (16MB-2GB) e micro SDHC (4GB-32GB) – LCD retroilluminato – alimentazione: 1x batteria AA per registrazioni fino a 10 ore consecutive – Alimentatore USB AD-17 (opzionale) – accessori in dotazione: microSD card da 2 GB, 1 batteria tipo AA – in dotazione Steinberg Wave lab LE

Zoom H1 Registratore Digitale, Bianco : Ottimo,alta qualità audio con la possibilità di settare le nostre preferenze di registrazione (mp3, wav, etc. )pro:-protezione per i microfoni-tasto rec centrale-design compatto-possibilità di monitorare la registrazione con il jack cuffie-possibilità di inserire un altro microfono e usare il dispositivo come unità di registrazione-micro sd inclusa da 2gb per partire subito-schermo intuitivo e di facile lettura-funziona a batteria stilo aa, facilmente rimpiazzabile-attacco a 3/8 per inserirlo su in treppiede on sulla fotocamera con apposito adattatore-registrazione stereo con x/y pattern-tasti regolazione tipo “switch” inseriti posteriormente-funzione auto correzione del gain (per non star sempre a settare il volume di ingresso)contro:-tasti laterali non sempre comodi, invisibili in condizioni di scarsa illuminazione-se tenuto in mano, mentre si registra vengono catturati fastidiosi rumori, per cui si suggerisce di lasciarlo su un treppiede o costruirsi un shockmount-il kit con gli accessori costa 25€, avrei preferito la possibilità di un bundle con kit+h1n.