Eccellente lo utizziamo per cucinate tutti i giorni e per riscaldare il biberon alla piccola. Assolutamente vale il prezzo.

Whirlpool mcp 349 sl è un forno a microonde che offre un soddisfacente rapporto qualità prezzo. Lasciando perdere gli aspetti puramente estetici che lasciano il tempo che trovano, è importante soffermarsi sulle funzionalità offerte. Questo modello è in grado di effettuare qualsiasi compito gli venga assegnato: un prodotto che fa della versatilità d’uso la sua arma vincente. Con il pratico ed elegante pannello di controllo abbiamo a disposizione tutti i comandi per gestire i numerosi programmi di cottura. Si va dal classico funzionamento alla massima potenza di 800w, per passare alla modalità grill oppure combinata inserendo anche la ventilazione. Non manca nemmeno la funzione per la cottura al vapore (utilizzando la vaporiera in dotazione), lo scongelamento e la funzione per l’auto pulizia. C’è una sezione di tre pulsanti chiamati “specials” che permettono rispettivamente:- jet reheat: riscaldamento rapido;- jet defrost: scongelamento rapido;- chef menu: una serie di programmi con parametri precostituiti in base alla ricetta da cucinare. Sulla parte alta del profilo interno, è posizionata una lunga etichetta con indicati i vari numeri con il menu corrispondente. Questo apparecchio appena smette di funzionare entra in modalità stand-by con il solo orologio funzionante. Durante questa fase si attiva anche la modalità sicurezza che impedisce al forno di essere avviato anche premendo il pulsante start.

Per adesso tutto bene funzionante arrivato nel tempo anzi prima peccato non aver trovato anche il coperchio del piatto provato trovarlo in negozi ma non so la misura avendo il piatto da 28.

Whirlpool mcp 349 è un ottimo forno a microonde. È molto capiente (consente di cucinare tranquillamente porzioni per quattro o cinque persone. Ha moltissime funzioni disponibili, da quella crisp (sempre fantastica) a quelle del menu chef che è davvero ottima (veloce e con resa dei cibi perfetta), ottima anche la funzione a vapore. Utilizzato per cuocere verdure, riso, preparare tisane, scongelare, grigliare verdure.

Ha tutte le funzioni indicate, crisp, ventilato, vapore, menu chef e micro. Corredato di piatto crisp, contenitore e griglia per cucina a vapore e due piani in acciaio per la cucina contemporanea di due piatti. Consegna impeccabile sia per i tempi che per l’imballo. L’unico neo è la mancanza delle istruzioni in lingua italiana, problema risolto scaricandole in pdf da internet.

Un buon microonde, design squadrato, la confezione contiene il piatto crisp e la griglia per mettere due piatti uno sopra l’altro.

Una pecca che non ci sono le istruzioni in italiano.

Caratteristiche principali Whirlpool MCP 349 WH Forno a Microonde, 25 Litri, Bianco:

  • DUAL CRISP: Esclusiva funzione brevettata che permette di arrostire, friggere, lievitare e rendere croccanti i cibi
  • STEAM: La sana e leggera cottura a vapore
  • CHEF MENU: Varietà di piatti deliziosi con ricette preimpostate, al semplice tocco di un dito
  • FORCED AIR: Funzione che permette di ottenere la cottura ventilata come in un forno tradizionale
  • CRISP FRY: Frittura sana e senza aggiunta di olio (scoprila nella sezione descrizione prodotto)

Commentaires des acheteurs

“Un’ottima offerta, con qualche inconveniente veniale., Versatile e di qualità, Un microonde eccezionale”

. Certo che se lo mandassero con le istruzioni in italiano o almeno in inglese aiuterebbeche teste.

Descrizione, Cucina come un vero chef nella metà del tempo con il forno a microonde combinato Chef Plus di Whirlpool. Il microonde offre programmi automatici preimpostati che consentono di risparmiare tempo e cucinare in modo intuitivo. E’ dotato di funzione Crisp (con particolare impostazione crisp fry), steam, defrost e grill. La cavità ha la capacità di 25L con un piatto girevole di 28 cm. Potenza microonde: 800W. Dimensioni (A x L x P): 30.1 x 52 x 49.4 cm.

Contenuto della confezione, Prodotto e Piatto rotante

 il whirpool mc 349 è un bellissimo e robusto forno, che offre diverse modalità di cottura oltre a quella base “a microonde”, come ad esempio la modalità “ventilata” o “a vapore”… e che presenta ottima qualità costruttiva (materiali, finiture, maniglie , etc. )ma andiamo con ordine:la scatola che contiene il forno risulta da subito molto pesante e una volta tolto dal suo involucro, il fordo in effetti appare di dimensioni non proprio contenute (almeno rispetto a ciò che mi aspettavo): nella parte sul retro difatti è presente una copertura metallica piuttosto sporgente (che per altro è anche leggermente antiestetica) che complica leggermente il posizionamento sul piano di lavoro. Sempre all’interno del packaging troviamo una doppia griglia, una serie di contenitori in plastica, il ed il cestello in vetro da collocare all’interno dell’apparecchio. Incredibilmente, nella mia confezione non erano presenti le istruzioni (credo proprio sia una dimenticanza), ed ho dovuto così recarmi sul sito della whirpool per scaricarle (anche sul sito c’è scritto che le istruzioni sono incluse in ogni apparecchio. Giusto annotare infine che l’elettrodomestico arriva con presa schuko, e che quindi probabilmente servirà un adattatore per poter collegare il dispositivo a muro. Ma veniamo al fornouna volta collegato occorrerà registrare l’orario e di seguito il forno risulterà da subito pronto all’uso (attenzione perchè se salta la corrente o lo scollegate della presa elettrica dovrete risettare nuovamente l’orario). Prima di iniziare con la cottura, dovrete decidere quale modalità utilizzare, scegliendo tra la convenzionale a microonde, a quella a ventilata (esattamente come i moderni forni ad incasso), quella a vapore, quella grill. O magari utilizzare una delle funzioni disponibili per scongelare gli alimenti, effettuare cotture veloci o magari utilizzare la modalità “chef menù”, che vi darà la possibilità di utilizzare uno dei programmi pre-impostati dal produttore. Una volta scelta modalità e inseriti gli alimenti da cuocere, potrete chiudere lo sportello (che sigilla davvero ermeticamente), ed attendere i minuti necessari per la cottura, in base al programma scelto o più semplicemente a seconda dell’alimento scelto. In questi giorni abbiamo sperimentato diversi tipi di cottura e cucinato diversi piatti, passando dal far semplicemente bollire l’acqua (per prepararci un thè), al riscaldare pasta, al cucinare riso e verdure con la modalità al vapore (seguite con attenzione le istruzioni tal senso, almeno la prima volta), al cuocere patatine fritte (sia a listelli che a fettine sottili): in quest’ultimo caso vi consiglio di utilizzare la modalità “crisp” (esclusiva whirpool”) che rosola meravigliosamente bene le patate (anche senza olio) e le rende croccanti proprio come quelle confezionate… uno spettacoloposso dirvi senza scendere troppo nel dettaglio (per non dilungarmi eccessivamente) che la cottura del forno ventilato non è potentissima (selezionabili valori solo da 180 a 200 gradi), mentre la cottura a vapore con l’accessorio dedicato funziona alla grande, e sia la pasta che le verdure vengono cotte meravigliosamente bene. Durante la cottura la luce all’interno del forno rimarrà accesa, di modo da poter verificare lo stato di cottura degli alimenti ed eventualmente fermare la cottura (semplicemente premendo il pulsante stop). Conclusionicome detto in apertura il whirpool “chef plus” è un forno molto completo, che vi consentirà di cucinare in diverse modalità e con tanti programmi diversi. Avere a disposizione un apparecchio come questo in cucina significa poter cuocere i propri piatti velocemente, spesso senza utilizzare olio. E sempre con risultati eccellenti. Whirlpool MCP 349 WH Forno a Microonde, 25 Litri, Bianco avviso

Premetto che non è un microonde tradizionale, bensì un combinato che funge sia da forno tradizionale che da microonde. La capienza è di circa 25 litri, ottima e che giustifica le dimensioni più che generose di 52cm in larghezza x 50 in profondità x 30 in altezza (in realtà sprovvisto del manico della porta e del cono posteriore per il riscaldamento misurerebbe “solo” 42cm in profondità). Anteriormente, il forno si compone principalmente di portello per inserire i cibi e display con tastierino touchscreen sulla destra. Gode di tantissime (ma proprio tantissime) funzioni, tutte elencate nel libretto di istruzioni (anche in italiano, contrariamente a quanto ho letto in altre recensioni) nonostante debba dire che manca effettivamente un ricettario ed il manuale d’uso stesso è piuttosto sbrigativo. Le principali funzioni sono quelle di riscaldamento e scongelamento rapido, le classiche di un microonde insomma, seguite dalla cottura di cibi che può essere effettuata sia per via tradizionale che mediante il microonde a seconda dei casi. La cottura in forno tradizionale non raggiunge temperature elevatissime, con un massimale di 180 gradi, ma grazie al sistema combinato si riducono notevolmente i tempi di cottura. Apprezzatissima la funzione crisp che rende davvero croccanti i cibi che vengono cotti al suo interno (ma da napoletano vi prego, con questa funzione non ci cuocete la pizza. Le piadine sono croccanti, non le pizze)oltre a queste, esiste qualche funzione extra che non ricordo di aver mai visto in passato in altri modelli, anche di marche differenti:- tasto per interrompere la rotazione del piatto girevole- funzione di autopulizia da eseguire con una certa regolarità per far sì che il forno non puzzi (la funzione dura 10 minuti e fa tutto in automatico)- cottura a vapore- possibilità di cucinare addirittura cibi mai cucinati in forno, come pasta e riso- funzione chefplus, che consente di cuocere automaticamente i cibi inseriti all’interno seguendo le indicazioni numerate che si trovano aprendo il portellone nella parte superiore, anch’essa completamente automatizzata, che addirittura prevede una pausa automatica di tanto in tanto in determinati casi per consentire di girare o mescolare determinate pietanze che lo prevedano, per rendere perfetta la cottura (ad esempio carni, pesci che vanno girati a metà cottura per renderla uniforme). Non mancano gli accessori, oltre al comune piatto in vetro che si trova in tutti i microonde:- piatto aggiuntivo in porcellana- griglia, perfetta per la grigliatura di alcuni cibi, funzione che onestamente non ho ancora avuto però modo di provare- scatola in plastica, comprensiva di una base forata per far eventualmente colare umidità o grassi sul fondo, adatta alla cottura in forno fino a 110 gradi e comunque adatta al microonde, ma personalmente non amo che la plastica riscaldi insieme al cibo per cui eviterei di lasciarla troppo tempo e, se possibile, eviterei di usarla del tutto. Il microonde ha una potenza massima di 800w (il top nella categoria dei microonde, che in genere si aggirano tra i 600 ed i 700w) ed in effetti riscalda tutto davvero con estrema rapidità.

Conosco i prodotti whirpool e sono andata sul sicuro, manca la quinta stella solo e unicamente per un motivo. Non ci sono le istruzioni in italiano. Per rintracciarle sono dovuta andare su internet ma non è agevole per nulla.

Il miglior fornetto che io abbia mai provato. Potrebbe finire già qui la recensione, ma voglio spiegarvi i motivi per cui lo ritengo un fornetto fantastico. Combina diversi tipi di cottura: microonde, grill e ventilato per cuocere praticamente qualsiasi tipo di pietanza. Arriva anche con tanti accessori, tra vaporiera in plastica, due alzatine ed il piatto gommato ed antiaderente. Sicuramente ingombrante e molto (molto) pesante, l’unica minima critica che posso fare è che la capienza è ridotta rispetto alle sue dimensioni, sfruttando solo la parte sinistra, dietro lo sportello, ma era immaginabile che servisse più spazio per le sue innumerevoli funzioni. Non teme nessun tipo di cottura: a vapore, frittura “sana”, con la classica “doratura” superiore. Fantastico anche per scaldare o scongelare in pochissimo tempo. Ho preparato delle ottime zucchine gratinate e delle patatine “non-fritte”, ho scongelato del pane in un minuto, ho riscaldato degli avanzi ed il latte per la colazione. Fantastico perché mi ha fatto notare quanto tempo perdevo a fare certe operazioni che con lui invece sono facilissime ed immediate. Presente un utilissimo manuale d’uso rapido con tutte le preparazioni e le funzioni spiegate nel dettaglio, con gli accessori da utilizzare per ottenere il miglior risultato.

Negli anni mi sono fatto una discreta esperienza in fatto di microonde, elettrodomestico per me indispensabile ed altrettanto per alcuni miei famigliari a cui nel tempo ho fatto da consulente per cercare di identificare quale forno fosse più adatto alle loro esigenze perché è inutile negarlo che non sono tutti uguali, si va dai più spartani con unicamente la generazione di microonde a quelli dotati grill per poi arrivare alle scelte top come questa proposta di whirpool che vuole essere un vero e proprio combinato affiancando la funzionalità delle microonde agli elementi griglianti al quarzo ed a un sistema di aria forzata che lo trasforma in un vero e proprio termoventilato, accompagnando inoltre il prodotto da alcuni accessori molto efficienti, un contenitore per la cottura a vapore, griglie per avvicinare gli alimenti alle serpentine al quarzo ma soprattutto un piatto particolare, denominato crisp che unito ad un procedimento di surriscaldamento brevettato da whirpool consente cotture croccanti ed ottime dorature superficiali su entrambi i lati dei cibi. Dopo questa introduzione che voleva essere un piccolo riassunto delle potenzialità del whirlpool mcp 349, vediamolo meglio. Una volta estratto dalla confezione e per farlo scoprirete che non è proprio leggerissimo, stando attenti al piatto rotante in vetro posto sul blocco il polistirolo superiore, noterete subito che all’interno del grande microonde, che offre un vano da 26 litri ed esternamente misura 30x52x49,5 cm, sono posizionati i vari accessori per i diversi utilizzi e programmi disponibili. Frontalmente è total black ma a dispetto dell’oscuramento del cristallo protettivo frontale i cibi all’interno sono chiaramente visibili (con un modello di samsung che ho provato tempo fa era quasi impossibili vederli durante la cottura) mentre lo chassis esterno è disponibile in tre modalità, quella che ho in prova argento scura, una versione bianca ed una completamente nera. Alla accensione noterete subito l’ottima leggibilità del display a led e inizierete a prendere confidenza con le varie modalità di cottura semplificate da icone sul pannello di comando molto chiare. La funzionalità principale di cottura rapida a microonde alla massima potenza di 800w è immediatamente raggiungibile con la pressione di un unico tasto, quello identificato da un triangolo e che riporta la dicitura jet start, comando che se premuto più volte incrementa il timer di spegnimento e che è in pratica la modalità d’uso più semplice quando si vogliono scaldare liquidi senza impostare pesi o programmi combinati, agendo eventualmente sul tempo di riscaldamento con i classici pulsanti più e meno. Diverso è invece il discorso per le altre modalità di uso, il pulsante microwave è analogo al jet start ma ci permette di modificare la potenza erogata a 800, 650, 500, 350,160 e 90 w ovviamente per gestirci autonomamente le diverse cotture degli alimenti o arrivare con le potenze minori a semplici ammorbidimenti di prodotti surgelati. La cottura grill e quella “grill più microonde” sono pensate come dice il nome a grigliare i cibi grazie alla serpentina al quarzo a cui possono essere avvicinati con la griglia in dotazione, l’aggiunta delle microonde serve solo per abbreviare i tempi complessivi di cottura. Il sistema di ventilazione forzata interna lo trasforma come ho già accennato in un forno tradizionale termoventilato ed anche a tale modalità possono essere affiancate le microonde rendendolo un combinato a tutti gli effetti utilizzando la griglia bassa per una cottura uniforme. La modalità crisp si usa in affiancamento al piatto brevettato da whirpool ed effettivamente nei primi test le dorature ci appariranno subito perfette sebbene per estrarlo necessiti di guanti da forno o pinza dedicata.

E’ sicuramente un prodotto valido, ha una serie di impostazioni automatiche con scelta di diverse opzioni di cottura. Le funzioni cottura a vapore, crisp e forno ventilato non sostituiscono la cottura con gli originali sistemi, sono sicuramente un buon compromesso se si vuole fare in fretta, ma la qualità di cottura è sempre inferiore e meno gradevole. Ovviamente bisogna saper usare le diverse opzioni e avere cognizione di come funziona il sistema a microonde. Nel complesso non sono deluso, ma questo modello (come altri similari) per le mie esigenze non vale la spesa per quello che ti da in più rispetto a un microonde di base che costa decisamente meno.

Penso che il microonde non debba diventare il forno principale per la preparazione delle nostre pietanze ma è un ottimo aiutante. Io da sempre utilizzo il forno a microonde per scongelare o riscaldare piccole quantità del cibo. I piatti impegnativi preferisco preparare nel forno tradizionale o sul piano cottura, ma dopo aver provato questo forno a microonde praticamente il forno normale accendo pochissime volte. Il forno fa un ottima prima impressione, grande, capiente, con ottime rifiniture, come vale per il resto degli elettrodomestici whirlpool. Interno pulito, chiaro, perfettamente visibile mentre il forno è in funzione. Forno stupisce con la quantità delle funzioni e anche se al primo impatto può sembrare difficile da gestire, in effetti non lo è. Nel mio precedente forno a microonde mancava la funzione di cottura ad aria ventilata e qui la trovo davvero utile. Non solo velocizza i tempi della cottura, ma sopratutto la rende omogenea. Funzione crisp mi da stessi risultati che la mia friggitrice ad aria che fino ad oggi per me era imbattibile. Nei tempi brevi si acquisisce una superficie croccante e golosa, mentre il forno tradizionale impiega molto più tempo per farlo.

Tutto quello che vorresti da un microonde e di più. Cucina bene e in tempi ridotti rispetto ad altri. La funzione dualcrisp da risultati davvero croccanti e non secchi.

É andato a sostituire un omologo microonde sempre della è whirpool vecchio di 18 anni e il cambio é stato decisamente vantaggioso. Ottima la funzione per la cottura al vapore. Anche la gestione del cristo é migliorata. Le dimensioni interne sono in linea con il numero di litri.

Con mia grande sorpresa non abbiamo trovato le istruzioni in italiano e nemmeno in inglese ma solo in olandese, tedesco e belga. Nemmeno sul sito della whirpool. Ho però trovato il modo di acquistare il manuale almeno in inglese ed amazon mi ha rimborsato 25 euro.

Whirlpool mcp 349 è un ottimo forno a microonde. È arrivato nei tempi previsti ha moltissime funzioni disponibili, da quella crisp a quelle del menu chef che è davvero ottima e anche la funzione a vapore. Venduto come usato perfettamente imballato e senza nessuna pecca. Consigliato per le cotture con crispi.

Mancano manuale e guida rapida di riferimento in italiano (ci sono in francese, tedesco e olandese). Cavo di alimentazione esageratamente corto, devo subito farlo sostituire per poterlo provare. Il corriere ha detto che non lo consegnano al piano (secondo con ascensore). L’ho ordinato “silver”, ma pur essendo silver sul suo imballaggio era contrassegnato come black. Sorge il dubbio che sia stato in qualche modo riconfezionato in uno scatolo non suo. Non sono soddisfatto anche se è la prima volta che trovo da ridire su un ordine amazon.

Per come veniva reclamizzato sul sito web della whirpool mi aspettavo un microonde magico. In ogni caso devo dire che rispetto al modello maxi il 479 ha delle buone doti. Intanto è piccolo e quindi per gli ambienti piccoli è ideale ma anche per il trasporto. E’ super accessorio; piatto crisi, accessorio per cottura a vapore, pinza per patto crisp. Il microonde è dotato di: microonde, grill, forno ventilato e questo rende il forno avanzato rispetto ad altri delle stesse dimensioni. Ha programmi di cottura pre-impostati chefplus che consentono di impostare la cottura di diversi alimenti impostando solamente il tipo di alimento e il peso. Chiaramente ha la possibilità della cottura manuale, per gli esperti del forno. Unico neo, avendo la funzione dual crisp per la cottura croccante in sostituzione della frittura, non è venduto con un ricettario idoneo a scoprire le funzioni nel dettaglio. Per chi ha avuto già un forno microonde simile (ad esempio io ho un modello più grande il 479) non ha difficoltà, ma per chi non conosce bene il funzionamento, l’assenza del ricettario è un problema. In generale la valutazione è positiva.

Il forno risponde alle aspettative e nelle funzioni normali del microonde l’uso è intuitivo. Offre molte possibilità di uso che richiedono dettagliate e precise istruzioni. Questo si è rivelato il problema più grave, perché quelle fornite sono in lingue straniere dell’est ed è stato molto difficile ottenere quelle in italiano. Bisogna andare su whirlpool. It e si richiedono le istruzioni per il modello e poi a richiesta si inserisce il codice a barre che comincia per 8 , posto sul retro, cambiando l’ultima cifra in 0. Oppure queste indicazioni si ottengono chiamando il numero 022030. Altro inconveniente l’imballo fatto male, per cui il piatto girevole era stato introdotto fuori dalla custodia di polistirolo e ho rischiato di buttarlo con lo scatolone. Per il resto il rapporto qualità prezzo è ottimo, la spedizione puntuale e mi sento di consigliare questo prodotto. Inutile chiamare il numero che un manifestino all’interno dice dovrebbe fornire il codice di iscrizione : in realtà mi hanno risposto dall’ albania e non sapevano niente di codici, volevano solo offrire altri servizi.

Perfetto, ormai non utilizzo più i fornelli. Riscaldo tutto, con la funzione vapore cuocio pasta, riso; cucino secondi, contorni. E la funzione crisp meravigliosa.Dimenticavo, carne alla brace senza brace?. Con la funzione grill ottima.

I microonde sono oramai una presenza abituale praticamente in ogni cucina. Fino a qualche anno fa esisteva il “solo” microonde, fido alleato per cucinare/scaldare velocemente; poi si è aggiunta la versione combinata, dotata anche di grill, e da non molto è possibile trovarli anche con la funzione “ventilato”. Il precedente forno a microonde che avevamo era un 28 litri con tutte queste funzioni, ci trovavamo benissimo ed assolveva perfettamente a tutte le nostre esigenze. Praticamente il forno tradizionale veniva utilizzato solo se la quantità di cibo era troppa per il piccolo elettrodomestico. Questo whirpool non ci ha fatto rimpiangere il vecchio. Nonostante sia 25 litri è decisamente capiente ed anche se è leggermente inferiore come potenza (parliamo comunque di 800w) non è assolutamente da menoe’ elegante e si adatta a qualsiasi ambiente grazie al frontale nero lucido con tasti touch. La funzione microonde non ha necessità di tante spiegazioni e/o lodi, è di concezione moderna, niente a che vedere con i primi forni. Funziona benissimo ed è decisamente efficace. Utilissimo anche l’accessorio vaporiera fornito di serie, semplice da utilizzare, e permette cotture a vapore in pochissimo tempoil grill, nonostante non sia potentissimo, fa comunque il suo lavoro, riuscendo a dorare e rendere croccanti gli alimenti. La funzione ventilato lo rende praticamente molto simile ad un forno tradizionale: si regola la temperatura (fino a 200° max), si imposta il tempo e via.

Forno a microonde completo di tutte le funzionalità per la cottura dei cibi, per grigliare, per eseguire cotture a vapore ,per eseguire cotture di verdure con il piatto crisp caramellando le stesse. Semplifica tutte le attività di cottura cibi in cucina.

Sul colore dirò più tardi, essendo un elemento importante non solo da un punto di vista cromatico. Al momento mi concentro sul forno che, come buona parte dei prodotti whirlpool ha grandissimi pregi ma anche qualche difettuccio. Veniale, spesso, ma che va conosciuto prima dell’acquisto. A casa usavamo già un whirlpool supreme chef, tra le “ammiraglie” della casa, con il quale l’mcp 349 condivide diversi elementi avanzati pur costando la metà:- il piatto crisp e relativo manico, utile per sfruttare la cottura anche “da sotto” (atipica per un forno a microonde) e far dorare gli elementi al suo interno- il sistema steam e la vaporiera: pezzo forte probabilmente senza difetti dei forni a microonde whirlpool moderni, è un sistema ingegnoso grazie al quale poter cucinare al vapore senza alcun tipo di problema. Del resto le microonde stesse, come tecnologia, agiscono proprio sulle molecole d’acqua, aumentando il moto degli atomi e facendo sì che aumenti la temperatura. Portata oltre i 100 gradi l’acqua evapora ed essendo presente il sistema per cucinare a vapore, il gioco è fatto. Tra l’altro col vapore nemmeno si stracuoce, quindi non c’è nemmeno il patema d’animo di aprire di continuo il forno- programmi predefiniti, idealmente adatti alla preparazione di una moltitudine di cibi ma che, alla prova dei fatti, non è sufficiente a garantire il successo della ricetta. Ci sono troppi fattori che intervengono e senza la conoscenza teorica della cottura a microonde o combinata, è dura essere soddisfatti. Meglio affidarsi a qualche libro del settore, amazon ne è pieno- migliore distribuzione delle microonde grazie alla doppia emissione superiore e inferiore, sistema intelligente e che va ad ovviare a quello classico dei microonde economici, che difatti tempo una settimana e finiscono per servire a scaldare il latte la mattina. Essa apre le porte all’uso del piatto crisp e, in teoria, della.

Nella cottura della pasta esce sempre l’acqua bollita di fuori. Succede alla fine della fase boil. Faccio programma steam, p1, l3 (210gr di pasta), ok, jestart. Ho la vaporiera quadrata jet cook (quella con un contenitore viola). Ho messo un piccolo peso di plastica di sopra, e anche la dose di acqua per 2 persone.

Un bel design funziona bene unica nita negativa non è dotato del manuale in italiano e neppure di un ricettario.

Una volta imparato ad usare ci cucini davvero di tutto. Risparmi tempo e il cibo cuoce come in padella o nel forno. Mi ha dimezzato i tempi in cucina. Non posso più vivere senza.