Potenza non esagerata, ma ottima qualità. . Ad oggi le ho appena testate per controllarne il funzionamento, ed è tutto ok. Collegate a un yamaha rx-v377 con subwoofer yst sw050 fanno il loro dovere e l’audio della tv ha già cambiato qualità (senza esagerare con impianti home theater che in camera da letto sarebbero sprecati). Le consiglio per chi vuole risparmiare e ha/vuole amplificatori da max 100w per canale: non si avranno casse di chissà che potenza, ma con queste non si deve affatto rinunciare alla qualità.

Partiamo dalla considerazione che la scelta dei diffusori è stata limitata dal budget contenuto e sopratutto dalla carenza di spazio, detto ciò, mi ritengo soddisfatto dell acquisto. Diffusori esteticamente belli, sembrano fatti con cura. Per un uso home theatre sono eccellenti, per l’ascolto di musica si difendono bene, al pari di casse di maggiori dimensioni. Potenza eccellente e suono pulito. Nella musica più impegnativa ( rock, metal, progressive) presentano qualche pecca: alti un po troppo squillanti e medi un po fiacchi. Comunque nel complesso un ottimo rapporto qualità prezzo, e un ottimo compromesso per ascoltare musica senza diffusori troppo grandi.

Indiana line Coppia Tesi 240 N Rovere Grigio Scuro

  • Clicca qui
    per verificare la compatibilità di questo prodotto con il tuo modello
  • DIFFUSORI DA STAND

Edit: dopo un bel po’ di rodaggio ed un posizionamento corretto iniziano a dare le loro soddisfazioni. Non so se le riacquisterei, probabilmente continuerei a preferire le 260nho acquistato queste casse da abbinare a un pioneer a20-k. Avrei preferito le sorelle magigori 260n, ma non avevo lo spazio necessario. Quando sono arrivate le ho collegate all’amplificatore, ho fatto partire un pezzo, e la mia reazione è stata: “tutto qui?”. Dopo il rodaggio invece la situazione è migliorata, i bassi sono più profondi e gli alti mi sembrano più definiti. A questo punto vorrei fare un confronto con il mio micro hifi pioneer da 230€ e 2x15w. Se riproducete musica moderna, e cercate i bassi, quest’ultimo, nonstante i diffusori più piccoli, da molto filo da torcere alle tesi 240 che, secondo me, devono essere abbinate a un subwoofer. Mentre, se ciò che cercate è l’alta fedeltà, da un vinile magari, penso siano la scelta giusta, riescono a far salire i brividi e a farvi sentire le vibrazioni sul petto. Se poi aggiungete anche un subwoofer l’unico difetto che potete riscontrare sono i vicini di casa che si lamentanonon mi permetto comunque di valutare la qualità delle casse in sè perchè ritengo di non avere abbastanza esperienza in merito, ma ho avuto la stessa impressione di ciò che dicono vari esperti, ovvero che il rapporto qualità prezzo è ottimo, e difficilmente si riesce a trovare di meglio.

COPPIA IND.LINE TESI240N

Indiana line Coppia Tesi 240 N Rovere Grigio Scuro : Edit: dopo un bel po’ di rodaggio ed un posizionamento corretto iniziano a dare le loro soddisfazioni. Non so se le riacquisterei, probabilmente continuerei a preferire le 260nho acquistato queste casse da abbinare a un pioneer a20-k. Avrei preferito le sorelle magigori 260n, ma non avevo lo spazio necessario. Quando sono arrivate le ho collegate all’amplificatore, ho fatto partire un pezzo, e la mia reazione è stata: “tutto qui?”. Dopo il rodaggio invece la situazione è migliorata, i bassi sono più profondi e gli alti mi sembrano più definiti. A questo punto vorrei fare un confronto con il mio micro hifi pioneer da 230€ e 2x15w. Se riproducete musica moderna, e cercate i bassi, quest’ultimo, nonstante i diffusori più piccoli, da molto filo da torcere alle tesi 240 che, secondo me, devono essere abbinate a un subwoofer. Mentre, se ciò che cercate è l’alta fedeltà, da un vinile magari, penso siano la scelta giusta, riescono a far salire i brividi e a farvi sentire le vibrazioni sul petto. Se poi aggiungete anche un subwoofer l’unico difetto che potete riscontrare sono i vicini di casa che si lamentanonon mi permetto comunque di valutare la qualità delle casse in sè perchè ritengo di non avere abbastanza esperienza in merito, ma ho avuto la stessa impressione di ciò che dicono vari esperti, ovvero che il rapporto qualità prezzo è ottimo, e difficilmente si riesce a trovare di meglio.